↓ Guarda le Informazioni dello Chef
Ricetta Inserita da:

Per la preparazione di questa Ricetta :

Fatevi preparare dal macell’aio la carne di vitello legata con un mazzetto di aromi e ricoperta di pancetta o lardo.

Mettete in una padella a bordi alti una generosa quantità di olio e lasciate scaldare bene mettendo a soffriggere uno spicchio di aglio intero.
Quando l’olio sarà rovente fate rosolare la carne su tutta la superficie. Questa operazione vi consentirà di sigillare all’interno i succhi della carne.

Intanto tagliate a metà e poi a fette grossolane le cipolle. Appena il pezzo di carne sarà dorato su tutti i lati aggiungete le cipolle alla padella e bagnate il tutto con il mezzo bicchiere di vino.

Una volta che il vino sarà evaporato , coprite l’arrosto con una parte delle cipolle e cuocete a fuoco lento per circa 1 ora e trenta minuti bagnando la parte superiore della carne con il sugo di cottura ogni 10 minuti circa e rigirandola 2 volte.

Lasciate cuocere la carne e prendete le patate, sbucciatele e tagliatele a spicchi di media dimensione.
metteteli in una pirofila con 2 spicchi d’aglio schiacciati e un filo d’olio, in forno a 200 gradi per circa 60 minuti, avendo cura di girarle periodicamente e comunque fino a che la parte superiore non sarà d’orata.

Una volta che l’arrosto sarà cotto (pungerlo con uno stuzzica denti, se questo bucherà la carne senza resistenza è cotta) lasciatelo raffreddare nella sua padella lentamente. Una volta freddo tagliatelo a fette, adagiatele nuovamente nella padella e ricoprite con le patate.

Riscaldate il tutto a fuoco lento per circa mezz’ora in modo che i sapori si amalgamino e
Buon appetito.