L’influenza che hanno i colori sul nostro stato psico-fisico è noto da tempo. Siamo talmente attratti e stimolati dai colori che anche i nostri stili di vita subiscono delle variazioni in base al colore che ci circonda e ci genera benessere o meno. Per questo motivo abbiamo pensato di trasferire le caratteristiche dei colori, anche sugli alimenti e quindi abbiamo cercato di decifrare un giusto regime alimentare che soddisfi anche il nostro stato fisico. Ovviamente tutto ciò si basa su osservazioni e associazioni che si perdono nel tempo, ma che alla base hanno dei fondamenti in qualsiasi cultura.

Questo regime alimentare è fondamentalmente una dieta ipocalorica con associazione al colore naturale degli alimenti, nei quali si notano delle caratteristiche uniche sia in base al colore che per la stagionalità.

La Dieta dei Colori suddivide gli alimenti in 5 categorie:

  • I cibi Bianchi aglio, cipolla, cavolfiore, fagioli bianchi, finocchi, funghi, pere, mele, porri.

Sono dei validi alleati per il sistema immunitario.

Aiutano la digestione e hanno proprietà depurative, capaci di regolare il colesterolo “cattivo”.

 

  • I cibi Rossi anguria, barbabietole, ribes, ciliegie, fragole, lamponi, melograno, pomodori, ravanelli.

Proteggono il cuore e aiutano la prevenzione dei tumori.

Facilitano la perdita di peso stimolando e aumentando il metabolismo.

 

  • I cibi Gialli – Arancioni albicocche, ananas, papaya, arance, mandarini, cachi, carote, limoni, pesche, peperone, nespole, zucca.

Proteggono la pelle dall’invecchiamento cellulare e il mantenimento dei tessuti nella funzione immunitaria della vista.

Proprietà diuretiche e contrastano la cellulite.

 

  • I Cibi Blu – Viola – Neri fagioli neri, fichi, mirtilli, melanzane, more, riso nero di venere, soia nera, semi di papavero, prugne, uva nera.

Proteggono i capillari sanguigni, aiutano l’organismo ad essere più longevo e prevengono patologie cardio-vascolari.

Potere sedativo e rilassante, calmano il senso di fame.

 

  • Nei Cibi Verdi avocado, cicoria, cime di rapa, insalate verdi, broccoli, bietole, cavoli, asparagi, carciofi, prezzemolo, rucola, basilico, menta, ortica, spinaci, zucchine, uva bianca, kiwi.

Stimolano l’assorbimento di calcio, fosforo, sodio, potassio e acido folico. La sua carenza determina anemia, alterazioni della cute e disturbi nervosi.

Riducono l’appetito e prolungano il senso di sazietà durante la giornata.

 

 

Esempio di menù settimanale con la Dieta dei Colori, col quale potremo perdere fino a 3 chili.

 

Lunedì  Bianchi 

Colazione: yogurt magro o latte parzialmente scremato con fiocchi d’avena.

Spuntino: pera, mela o banana

Pranzo: insalata di cavolfiore o finocchi con besciamella, un uovo sodo o una mozzarella, un panino.

Spuntino: pera, mela o banana.

Cena: risotto ai funghi, merluzzo con un filo d’olio, gallette di riso.

 

Martedì  Rossi

Colazione: succo di pomodoro o melagrana, 3 fette biscottate con marmellata di fragole o lamponi.

Spuntino: ciliegie, fragole fresche, more rosse o lamponi.

Pranzo: pasta con ragù alla bolognese o risotto con radicchio rosso e pancetta, barbabietole condite con olio e aceto, un panino.

Spuntino: ciliegie, fragole fresche, more rosse o lamponi.

Cena: pollo ai ferri con ravanelli e un panino.

 

Mercoledì  Verdi

Colazione: un centrifugato con una base del 60-80% di succo di sedano con 20-40% di succo di altre verdure a foglia verde a scelta tipo Cavolo, Crescione, Cavolo Verza, Bietola, Spinaci, Rucola, Lattuga romana, 3 biscotti senza burro.

Spuntino: kiwi, uva bianca.

Pranzo: pasta al pesto di rucola o risotto agli asparagi, tonno fresco cotto in crema di cavolo, un panino.

Spuntino: kiwi, uva bianca.

Cena: spezzatino di manzo con carciofi e un panino.

 

Giovedì  Giallo – Arancioni

Colazione: centrifugato con 70% di carote con 25% di ananas e 5% di zenzero o 3 fette biscottate con marmellata di albicocca o pesca.

Spuntino: pesca, albicocche o cachi.

Pranzo: risotto di zucca con speck o pasta con crema di peperoni e tonno, insalata di avocado, papaya e noci, gallette secche o crackers

Spuntino: ananas, pesca o nespole.

Cena: melone e prosciutto crudo o frittata con patate, un panino.

 

Venerdì  Verdi

Colazione: un centrifugato con un mazzetto di spinaci, un cetriolo, una mela verde, due gambi di sedano, 3 rametti di rosmarino, un cucchiaino di succo di limone
un cucchiaino di zenzero fresco, 3 fette biscottate.

Spuntino: kiwi, uva bianca.

Pranzo: pasta con le cime di rapa, involtini di cavolo verza e prosciutto, un panino.

Spuntino: kiwi, uva bianca.

Cena: calamari con le fave, broccoli o bietole lessate e un panino.

 

Sabato  Blu – Viola – Neri

Colazione: succo di mirtilli, biscotti senza burro.

Spuntino: prugne, uva nera o fichi.

Pranzo: pasta con le melanzane o zuppa di cavolo viola e quinoa, arrosto di maiale in crosta di semi di papavero e sesamo, un panino.

Spuntino: prugne, uva nera o more.

Cena: Zuppa di fagioli neri e polpo o riso nero di venere con gamberetti, patate viola al forno un panino.

 

Domenica  ARCOBALENO

Colazione: a scelta dal menù dei Bianchi

Spuntino: a scelta dal menù dei Rossi

Pranzo: a scelta dal menù dei Verdi

Spuntino: a scelta dal menù dei Giallo – Arancioni

Cena: a scelta dal menù dei Blu – Viola – Neri

 

ATTENZIONE:

Le quantità dei piatti sono da intendersi riferite ad una porzione che di solito oscilla tra i 100 g e i 120 g.

Le spezie devono essere in associazione con il colore, per esempio la curcuma è gialla e dovrà essere usata nei giorni Giallo – Arancioni.

I dolci devono essere in accordo con l’alimentazione indicata col colore di riferimento, non eccedere nella quantità di zuccheri e nei grassi.

Le tisane o i tè sono permessi a patto che il colore faccia riferimento al menù proposto, per esempio la camomilla è indicata nei giorni Giallo – Arancioni, il tè nero nei giorni Blu – Viola – Neri, la tisana di rooibos nei giorni Rossi.

Gli alcolici sono da evitare.

Questo regime alimentare è da attuarsi per un massimo di tre settimane consecutive, dopo è consigliabile adeguarlo in rapporto del proprio consumo energetico.