↓ Guarda le Informazioni dello Chef

Per la preparazione di questa Ricetta :

Setacciate la farina assieme al lievito dentro ad un contenitore. Versate il latte in un tegame assieme al burro, allo zucchero, alla vanillina, al sale e alla scorza di limone grattugiata. Portate ad ebollizione mescolando, poi togliete il tegame dal fuoco, buttateci dentro la farina e il lievito tutto in una volta e mescolate energicamente fino ad amalgamare gli ingredienti ed ottenere una palla compatta. Mettete di nuovo il composto sul fuoco (basso) e mescolate un paio di miinuti, fino a che vedrete apparire sul fondo una patina biancastra.

Trasferite l’impasto in una ciotola e lasciatelo intiepidire. Una volta intiepidito, aggiungete al composto un uovo alla volta, mescolando per bene: non aggiungete l’uovo successivo finche’ il precedente non sara’ stato completamente assorbito. Dovrete ottenere un composto fluido ma non liquido. In un tegame dai bordi alti, versate dell’olio di semi e portatelo ad una temperatura calda ma non bollente (170°-180°). I tortelli dovranno friggere lentamente per non scurirsi di colpo mantenendo l’interno crudo, quindi, prima di friggerne uno, fate una prova con pochissimo impasto; quest’ultimo dovra’ dorarsi lentamente.

Quando l’olio sara’ pronto, prelevate con un cucchiaio un quantitativo di impasto del volume di una noce; con un altro cucchiaio fate scivolare l’impasto nell’olio e, dopo aver contato fino a 5, girate il tortello per farlo dorare e gonfiare in egual misura su tutta la superficie. Per mezzo di una schiumarola, prelevate il tortello ormai dorato, ponetelo a sgocciolare dell’olio in eccesso su della carta assorbente da cucina e poi fatelo rotolare nello zucchero semolato.